Skip to main content

Virgilio d'Oro a Federico Bucci

Per la sua passione per la storia dell'architettura e l'impegno per potenziare il Polo Territoriale di Mantova

Data di pubblicazione

È stata conferita l’Edicola di Virgilio in Oro per l’anno 2023 alla memoria del professor Federico Bucci

Il sindaco di Mantova, Mattia Palazzi, e il presidente del Consiglio comunale, Massimo Allegretti, hanno consegnato tale riconoscimento a Emanuela Bergomi, moglie del professor Bucci.

Nelle motivazioni che hanno spinto al conferimento, si ricorda la sua passione per la storia dell’architettura e il suo impegno per potenziare il Polo Territoriale di Mantova, di cui è stato prorettore dal 2011 al 2023.

L’Edicola di Virgilio in Oro viene conferita all’attività dei mantovani, di nascita o di adozione, che abbiano in qualsiasi modo giovato a Mantova, sia rendendone più alto il prestigio attraverso la loro personale virtù, sia servendone con disinteressata dedizione le singole istituzioni.

Nota biografica su Federico Bucci

Federico Bucci (Foggia, 1959 - Verona, 2023) è stato professore ordinario di “Storia dell'architettura” al Politecnico di Milano, dove ha ricoperto anche il ruolo di delegato del rettore per gli archivi e la biblioteca, di prorettore del Polo Territoriale di Mantova e di direttore della Cattedra UNESCO per la pianificazione e la tutela architettonica nelle città Patrimonio dell'Umanità.

È stato inoltre visiting professor presso la Texas A&M University, l'Istituto di Architettura di Mosca, l'Universidad de Los Andes di Merida, la Pontificia Universidad Catolica de Chile, la University of Southern California di Los Angeles e l'ETSAB di Barcellona. Ha lavorato negli archivi della Albert Kahn Inc. (Detroit) e del CCA (Montréal). È stato membro dell'American Society of Architectural Historians e ha partecipato a numerosi convegni nazionali e internazionali.

Ha organizzato mostre sull'architettura italiana e pubblicato numerosi volumi tra cui: Albert Kahn: architect of Ford, New York 1993; Luigi Moretti. Opere e scritti, Milano 2000; Franco Albini, Milano 2010. Ha lavorato nelle redazioni di "Domus", "Quaderni di architettura", "Rassegna", "L'architettura. Cronache e storia" e ha ricoperto il ruolo di redattore di "Casabella".

Federico Bucci 

davanti alla Casa del Mantegna, Mantova