Frequenza laboratori, Viaggi studio e visite didattiche/sopralluoghi all’esterno dell’Ateneo, Tirocini

Frequenza laboratori
La frequenza obbligatoria ai laboratori è di competenza dei docenti titolari dei moduli di insegnamento. Nel caso di studenti che segnalino la necessità di svolgere l'insegnamento completamente Online, per motivi legati al Covid, la frequenza da remoto dovrà essere parificata a quella in presenza. Per questi casi, non saranno richieste certificazioni mentre saranno sufficienti le motivazioni esposte dagli studenti stessi.
Per motivazioni diverse dal Covid, il riferimento è il Regolamento del Corso di Studio.

Viaggi studio e visite didattiche/sopralluoghi all’esterno dell’Ateneo

  • Coerentemente con la modalità ‘mista’ (presenza/remoto) dell’offerta didattica, in caso di viaggi studio va mantenuta la lezione in remoto, almeno come disponibilità per l’attività di revisione.
  • L’organizzazione del viaggio e lo svolgimento delle attività all’esterno dell’Ateneo devono sempre avvenire nella piena osservanza delle misure di sicurezza in vigore al momento in cui si svolgerà l’attività e nel rispetto delle segnalazioni già dovute ai Dipartimenti di afferenza.
  • È responsabilità del docente referente/organizzatore, nella scelta delle strutture di soggiorno e dell’organizzazione delle attività, informarsi e adeguarsi alle prescrizioni che saranno in vigore al momento dello svolgimento del viaggio/visita didattica/sopralluogo.
  • Sarà cura del docente referente/organizzatore specificare che:
    • in caso di limitazione degli spostamenti prima della data di partenza del viaggio: le attività vengono automaticamente sospese, e nessun rimborso potrà essere richiesto al Politecnico
    • in caso di limitazione degli spostamenti prima della data di partenza del viaggio: le spese impreviste e quant’altro possa derivare dall’obbligo di isolamenti saranno a carico degli studenti
  • Si consiglia ai docenti la massima cautela nell’organizzazione di viaggi di studio con destinazioni estere.

Tirocini
A causa della riscontrata difficoltà a trovare studi professionali disposti a prendere tirocinanti e in grado di farli lavorare in smart working, la Giunta di Scuola ha deliberato di estendere per chi aveva a piano il tirocinio la possibilità di assolvere i crediti con i MOOC anche per quegli studenti che:

a. Si laureeranno ad Aprile
b. Non hanno ancora a piano i tirocinio (ingressi a Febbraio) e si laureeranno ad Aprile.

YoutubeiTunes UInstagrramLinkedIn
Piazza Leonardo da Vinci 32, 20133 MilanoDove Siamo