SCUOLA DI
ARCHITETTURA URBANISTICA INGEGNERIA DELLE COSTRUZIONI
  • Home > 
  • Waliców Project. Form and Transformation. A Memorial of the present between former Warsaw Ghetto’s ruins

Waliców Project. Form and Transformation. A Memorial of the present between former Warsaw Ghetto’s ruins

Professori Guido Morpurgo, Annalisa De Curtis, Sara Protasoni 

Ripercorrendo la drammatica vicenda europea delle cittą divise, dal Medioevo ad oggi, il caso del Ghetto di Varsavia istituito dai nazisti tra il 1940 e il 1943 rappresenta una matrice con cui rileggere le divisioni urbane che segnano il nostro presente, come fenomeno strutturato sulla base di ideologie difensive per giustificare il razzismo. Proprio da questa cittą ferita č scaturita una speciale forma di vitale risposta, sia come specifica produzione culturale, sia attraverso la rivolta compiuta da giovani civili. L’importanza di questo evento, premessa all’Insurrezione di Varsavia del 1944, organizzata dalla resistenza polacca, č come noto terminata con la distruzione pressoché totale della cittą e con l’annientamento della sua popolazione da parte dei nazisti.

Nella Varsavia contemporanea sopravvivono gli ultimi frammenti del Ghetto: testimonianze di un’intera cultura e della resistenza allo sterminio, che rischiano di essere definitivamente rimosse dalla cittą e dalla coscienza collettiva europea, a causa delle rapide trasformazioni urbane in atto.

I frammenti del Ghetto sopravvissuti in ul. Waliców rappresentano una testimonianza, un monito e al tempo stesso uno straordinario materiale di costruzione per un presente di dialogo e di convivenza civile, consapevole del proprio passato; un valore da proteggere e rigenerare mediante un progetto architettonico e urbano responsabile, prima che sia troppo tardi.

 

www.walicowproject.polimi.it   

WP Faculty of Architecture

WP Polin Museum

Torna su